CasArmonia

La Casa Famiglia “Casa Armonia” è destinata ad accogliere minori provenienti dal territorio cittadino e non, temporaneamente allontanati dalle famiglie, generalmente in seguito a Provvedimento del Tribunale dei Minori. In altri casi si propone come supporto per famiglie in difficoltà, ospitando minori con il consenso della famiglia, in accordo con i Servizi Sociali di riferimento. La struttura è in grado di ospitare minori di entrambi i sessi, ed è disponibile all’accoglienza di minori stranieri, nomadi e minori con problematiche comportamentali tali da necessitare un ulteriore supporto individualizzato, eventualmente studiando insieme al Servizio di riferimento il percorso di supporto più idoneo.

Obiettivi generali

Casa Armonia si configura come una Comunità a dimensione familiare, a carattere educativo – riabilitativo, finalizzata ad accogliere minori, privi di famiglia o con nuclei familiari in difficoltà, che non possano assicurare l’armonico sviluppo della loro personalità, anche per periodi di tempo limitati.  La struttura si propone di sostenere il processo evolutivo dei ragazzi accolti, mediante un’organizzazione della vita che permetta relazioni stabili e affettivamente significative tra minori ed adulti.

Gli operatori lavorano, in accordo con i servizi competenti, per favorire quando possibile, il rientro del minore presso la famiglia d’origine.  Qualora ciò non fosse possibile, gli educatori si occupano di accompagnare e sostenere il minore in un diverso percorso progettuale.

La Comunità concorre, tramite attività rivolte agli addetti ai servizi di pubblica utilità e alla cittadinanza in genere, alla promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, prospettando anche forme di partecipazione dei bambini e degli adolescenti alla vita della Comunità locale nonché di integrazione degli interventi in atto o programmati da parte dei soggetti istituzionalmente rivolti alla tutela dei minori.

Obiettivi specifici

Attraverso il lavoro di rete formale (Servizi Sociali, sanitari e scolastici) e informale (servizi territoriali sportivi/culturali, volontariato) e l’attuazione di un progetto individuale personalizzato per ogni utente, la Comunità si occupa di:

Offrire uno spazio di accoglienza e un ambiente sereno in cui vivere, nel quale sia possibile esprimere le proprie esigenze e i propri bisogni educativi;

Supportare il minore nell’elaborazione del distacco dalla famiglia e sostenerlo nella costruzione e attuazione di un progetto per il suo futuro (rientro a casa presso i familiari o in un nucleo familiare differente);

garantire e mediare, in accordo con Tribunale dei Minori e Servizi Sociali, le relazioni fra il minore e la famiglia;

aiutare il minore nell’assolvimento del proprio obbligo scolastico, attraverso il lavoro di rete con i Servizi Scolastici e l’individuazione dell’iter formativo più adatto per ciascuno;

favorire lo sviluppo delle capacità relazionali del minore, attraverso la relazione diretta con l’educatore e quella mediata con i coetanei;

stimolare il minore all’accrescimento della propria autonomia personale

  • responsabilizzare il minore studiando, a seconda delle sue inclinazioni e potenzialità, metodi di compartecipazione alla vita domestica;
  • stimolare il minore a un uso attivo e proficuo del tempo libero, proponendo attività ludiche, culturali e sportive appropriate e ricercando nel territorio eventuali risorse per incentivare la sua socializzazione;
  • favorire lo sviluppo delle capacità e delle potenzialità del minore.